Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1

Discussione: Microsoft e Anti-Hack

  1. #1
    L'avatar di firefox1
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    835
    Thanks
    278
    Thanked 86 Times in 61 Posts

    Microsoft e Anti-Hack

    Microsoft

    Microsoft e nuova tecnologia anti-hack


    Sin dalle prime versioni beta di Windows 7 è emerso come facilmente esso si poteva crackare,
    infatti bastava eseguire un programma per simulare una licenza regolare del S.O.
    [/FONT]Anche le precedenti versioni di Windows sono soggetti a copie pirata e licenze farlocche.


    A tal proposito Microsoft aveva messo in circolo Windows Genuine Advantage (WGA), una tecnologia in grado di verificare la reale autenticità della licenza in uso. WGA fu soggetta a molte accuse, uso di brevetti non Microsoft e tanto altro, accuse da cui Redmond fu scaggionata. Sebbene Windows Genuine Advantage era facilmente raggirabile, Joe Williams, general manager del team Genuine Windows di Microsoft, non si arrese e distribuì una nuova versione che prese il nome di Windows Activation Technologies (WAT). Sembra proprio che adesso siamo arrivati agli sgoccioli: arriva adesso da Microsoft la notizia che da mercoledì 17 febbraio un nuovo software antipirateria entrerà nei nostri desktop. Sotto forma di aggiornamento, anche se facoltativo, la nuova versione WAT si differenzia molto dalla precedente, anche a livello di filosofia del software. Sarà in grado di rilevare oltre 70 exploit d’attivazione, non limitandosi semplicemente a verificare il product key, ricercando approfonditamente all’interno dei computers gli hack con cui è possibile bypassare o ingannare il sistema di attivazione di Windows 7. Per conservare l’efficacia nel tempo del proprio scanner anti-hack, Microsoft ha fatto in modo che, una volta installato, questo contatti periodicamente i server di Microsoft per scaricare nuove definizioni. La nuova WAT agirà insomma come una sorta di antivirus, con la differenza che non saranno i virus il suo bersaglio. Williams ha assicurato che WAT non invierà a Microsoft alcun dato personale né alcun’altra informazione che possa essere utilizzata per identificare o contattare l’utente. L’aggiornamento potrà inoltre essere disinstallato in qualsiasi momento ma, come affermano certe voci,
    questo porterà a qualche conseguenza, come ad esempio l’impossibilità di scaricare molti dei software
    disponibili gratuitamente sul Microsoft Download Center di Windows Update diversi dagli hotfix.
    WAT Update è stato concepito per girare su tutte le versioni di Windows e quindi, salvo i soliti errori
    che la Microsoft commette, cominciatevi a preparare a passare tutti a sistemi operativi Open Source come Linux


    technozone.it




    Ultima modifica di vanescar; 14-02-10 a 21:09

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. help pass dtt hack
    Da pazzoide nel forum DTT
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 22-08-09, 13:31
  2. Hack: cambiare lo user agent di Google Chrome
    Da CASAPICCOLA2 nel forum NEWS
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-09-08, 20:19
  3. Microsoft aggiorna il tool anti-pirateria
    Da vanescar nel forum NEWS
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 30-11-06, 15:10

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •